Salgono a 40 le vittime per gli incendi in California

Posted by
Condividi per favore

Almeno 40 persone sono morte negli incendi dell’ultima settimana in California, quella con più vittime nella storia dello Stato. Tra le ultime anche una coppia di coniugi che aveva appena festeggiato i 50 anni di matrimonio e un ragazzo di 14 anni, la cui famiglia, i genitori e una sorella maggiore, è rimasta gravemente ustionata. Deceduta anche una donna nata con un difetto alla spina dorsale e che tuttavia stava lavorando per aiutare le persone le cui case erano minacciate dal fuoco. E l’emergenza non si placa. I vigili del fuoco, da quasi una settimana alle prese con le fiamme che stanno devastando ampie zone dello stato, ieri hanno dovuto affrontare anche i venti fino a 90 chilometri orari e le temperature elevate che hanno alimentato i roghi. Nello sforzo sono impegnati circa 10mila vigili del fuoco, che si trovano a combattere contro 16 incendi di ampie dimensioni. Sono circa 100mila le persone evacuate a causa dell’emergenza e 5.700 le abitazioni e le strutture distrutte dalle fiamme. Centinaia di persone risultano ancora disperse.

Condividi per favore

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *