21enne spacciava il fumo dentro il suo Bar…

Posted by
Condividi per favore

Spaccia hashish e marijuana dentro il suo bar: 21enne in manette e locale sotto sequestro. L’attività info investigativa svolta dagli agenti della Mobile, permetteva di venire a conoscenza che presso il bar da lui gestito e di sua proprietà, il giovane barista aveva intrapreso una rilevante attività di spaccio di sostanze stupefacenti di tipo hashish e marijuana che cedeva all’interno del bar da lui gestito, a giovani del luogo (anche ai tossicodipendenti presenti in gruppetti dinanzi al suo esercizio).

Ieri sera, al culmine di un’attività info investigativa durata settimane è scattata la perquisizione del bar: alll’interno di un ripostiglio del locale, ben nascosti, venivano trovati diversi frammenti di hashish per un peso di circa un etto, nonché un bilancino di precisione atto alla pesatura della droga, un foglietto manoscritto con nomi e cifre ed una lama usata per il taglio dello stupefacente; tutto materiale sequestrato in quanto riconducibile ad una fiorente attività di spaccio di stupefacenti intrapresa dal giovane. Anche la perquisizione personale operata a carico del giovane dava esito positivo, permettendo di rinvenire, nascosta nella tasca dei suoi pantaloni, la somma di euro 1000 (più 255 euro rinvenuti e sequestrati nell’abitazione) suddivisa in vari tagli, anch’essa sequestrata in quanto ritenuto provento dell’attività di spaccio.     La perquisizione veniva estesa all’abitazione di residenza dello spacciatore (dove vive con i genitori proprietari effettivi del Bar). Nella sua camera da letto venivano rinvenuti e sequestrati altri frammenti di hashish  e marijuana nonché ulteriori 255 euro e  quattro banconote da 20 euro false. Il ragazzo è finito in manette, il bar è stato posto sotto sequestro probatorio.  (Corriere Adriatico)

Condividi per favore

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *