#Ancona – Marittimo annegato in Porto

Posted by
Condividi per favore

Un marittimo è annegato al porto di Ancona. “Esprimo il mio cordoglio e la mia più sentita vicinanza ai familiari del marittimo caduto in mare da un peschereccio e annegato questa mattina ad alcune miglia dal Porto di Ancona, di cui è giunta ora notizia. Confidando nel lavoro dei magistrati che hanno avviato un’inchiesta per stabilire la dinamica dell’incidente, rinnovo il mio più accorato appello alla massima vigilanza, di tutti coloro competenti, sulle condizioni di sicurezza sul lavoro dei portuali”.

Questo il commento della deputata marchigiana Art.1 MDP, Lara Ricciatti, all’ennesima morte sul lavoro in regione. Stando a quanto appreso ad ora, la vittima sarebbe un marinaio tunisino di 52 anni, caduto in mare questa mattina verso le 11 e e recuperato privo di sensi dalla Guardia Costiera. Intervenuti per prestare soccorso, i sanitari del 118 ne hanno solo potutoconstatare il decesso.

La vittima si chiama Abdallah Msaddek, sposato e padre di due figlie.Iscritto nei registri italiani della Gente di Mare era regolarmente imbarcato, in qualità di marinaio, sul peschereccio Nuovo Alessandro I, facente base nel porto di Ancona ed uscito alle prime ore dell’alba per una battuta di pesca.
Il pm di turno, Andrea Laurino, sentito il medico legale, ha disposto che la salma venisse trasportata presso l’obitori degli Ospedali Riuniti di Torrette di Ancona, per l’esame autoptico.
Le indagini, delegate dalla Procura, sono coordinate dalla Guardia Costiera, con l’ausilio del servizio di polizia scientifica della Polizia di Stato. (Il Resto del Carlino)

Hits: 96

Condividi per favore