#Ancona: Rapina un negozio e bastona il titolare

Posted by
Condividi per favore

Era in regime di detenzione domiciliare con permesso di assentarsi dalle 9 alle 11 per attendere alle proprie necessità di vita e/o cure mediche, fa shopping in centro e rapina un negozio di abbigliamento. E’ accaduto questa mattina intorno alle 10. Una giovane anconetana, con diversi precedenti alle spalle per furti, è stata arrestata dagli agenti delle Volanti intervenuti a seguito di una segnalazione pervenuta al 113 che indicava la presenza di una ladra in un negozio di abbigliamento in pieno  centro cittadino.  Giunti immediatamente sul posto, gli agenti bloccavano la donna visibilmente alterata mentre tentava di allontanarsi dal negozio dopo essersi impossessata di un maglia ed un jeans per un valore di circa 80 euro,  ai quali aveva tagliato le placche antitaccheggio infilando poi di soppiatto i capi di abbigliamento dentro la sua borsa. Ma non aveva fatto i conti con il proprietario del negozio che l’aveva seguita durante il furto attraverso il monitor di videosorveglianza del negozio.  Una volta uscita la donna veniva raggiunta dal commerciante il quale le chiedeva di restituire il maltolto ma questa, per tutta risposta, iniziava a colpirlo con delle bracciate come se  fosse lei la vittima di un’aggressione strillando all’impazzata  e colpendolo con calci anche ai genitali. Per fortuna del malcapitato i colpi non andavano a segno  e l’immediato intervento della Polizia poneva fine all’azione criminosa. Visti i fatti, commessi tra l’altro in regime di detenzione domiciliare, la 24enne veniva arrestata per rapina impropria. Domani mattina l’udienza di convalida dell’arresto. (Corriere Adriatico)

Condividi per favore