Andrea scomparso, alla ricerca del giovane da due giorni

Posted by
Condividi per favore

Doveva essere una giornata di festa: la discussione della tesi, la proclamazione, poi il brindisi con gli amici. Giovedì mattina erano tutti a Cesena, in attesa di celebrare il nuovo dottore in Scienze Informatiche. Ma lui non si è presentato. E’ sparito nel giorno della laurea. Da due giorni non si hanno più notizie di Andrea Pasquinelli, 27enne di Sirolo con la passione della chitarra e dei computer e un passato da cameriere stagionale in un locale della riviera del Conero.

L’ultimo ad averlo visto è stato un amico, mercoledì sera. Erano usciti insieme. «Vado da Giovanni, ciao». Così ha salutato la mamma Samuela, attorno alle 23. Da allora non ha più fatto rientro a casa, gettando i familiari nell’angoscia.

 

Gli investigatori non hanno dubbi: allontanamento volontario. Andrea si sarebbe messo in viaggio mercoledì notte alla guida della sua Hyundai, pochi soldi in tasca, mille preoccupazioni in testa. Silenzio assoluto per 24 ore. Ma ieri all’alba il suo smartphone ha dato segnali di vita. Attorno alle 5 il telefono sarebbe stata agganciato nella zona di Milano, non appena ha riacceso il cellulare: il tempo di ricevere (senza visualizzarli) una valanga di messaggi su Whatsapp scritti da amici e parenti, prima di spegnere nuovamente l’apparecchio. E’ lassù, in Lombardia, che i carabinieri di Numana e i colleghi milanesi stanno cercando il ragazzo sparito misteriosamente nel giorno della laurea. Forse il suo allontanamento potrebbe essere collegato proprio a questo appuntamento. Il sospetto, diffuso tra gli amici anche se nessuno lo conferma apertamente, è che qualcosa nel suo percorso di studi sia andato storto. «A noi ha sempre detto che era in regola con gli esami, forse la sua scomparsa è legata a quell’evento specifico, ma non possiamo saperlo» dice il compagno della madre con cui Andrea vive in centro di Sirolo. «Dev’essere stato un colpo di testa, vorremmo parlarci per capire cosa è successo – aggiunge – I carabinieri hanno buone speranze di ritrovarlo, lo hanno localizzato a Milano, confidiamo che torni a casa il prima possibile. E’ sempre stato un ragazzo tranquillissimo, senza alcun tipo di problema. Mercoledì sera era andato a casa di un amico a vedere un film e da allora abbiamo perso le sue tracce». Nicholas, un compagno dell’università, ha lanciato un appello su Facebook. «Se qualcuno ha sue notizie, avverta subito il 342-1040914 o 327-2062371» ha scritto. «Mi ci sono visto lunedì – racconta – ma l’ho sentito per messaggio anche mercoledì. Non ha mai manifestato problemi né il desiderio di allontanarsi. Siamo tutti caduti dalle nuvole quando abbiamo saputo della sua scomparsa. Stamattina all’alba (ieri, ndr) ho notato che ha ricevuto ma non visualizzato un mio sms: significa che ha acceso il cellulare, senza leggere il messaggio».

I carabinieri stanno analizzando le telecamere di Sirolo e Numana per ricostruire gli ultimi spostamenti di Andrea, che giovedì alle 5,30 sarebbe dovuto partire con la madre e il marito di lei per Cesena. Quando hanno aperto la porta della sua camera, il letto era vuoto. Da quel momento sono cominciate le ricerche che ora portano a Milano, dove il 27enne potrebbe essere transitato solo di passaggio o essersi rifugiato a casa di un conoscente.  (Corriere Adriatico)

Hits: 203

Condividi per favore