Donna violentata dal branco a Collemarino

Posted by
Condividi per favore

«Aiuto, venitemi a prendere, sono stata violentata». Parlava con un filo di voce, tra lacrime e singhiozzi, mentre all’operatore del 118 provava a spiegare la terribile disavventura di cui sarebbe rimasta vittima. Ora è sotto choc, sottoposta alle cure del personale specializzato dell’ospedale materno-infantile Salesi. I carabinieri hanno tentato un primo approccio, molto soft, per cercare di ricostruire quanto è accaduto. Ma le condizioni psicologiche della donna sono ancora molto fragili: hanno preferito far passare la notte e proveranno oggi a parlare con la presunta vittima della violenza sessuale che si sarebbe consumata ieri pomeriggio a Collemarino. I contorni della vicenda sono molto confusi. L’unico elemento a disposizione degli inquirenti è il racconto, molto frammentario e nebuloso, della donna, una quarantunenne italiana. La sua versione andrà confrontata con l’esito degli accertamenti medici, mentre purtroppo non esistono testimoni.L’emergenza è scattata attorno alle 18,30 di ieri. È stata la donna stessa a chiamare il 118. Avrebbe infatti riferito di essere stata accerchiata da tre persone che le avrebbero coperto il volto con un cappuccio. Poi sarebbe stata trascinata via, non è ben chiaro se a piedi o a bordo di un’auto. Gli abusi si sarebbero consumati poco dopo. (Corriere Adriatico)

Hits: 201

Condividi per favore