Tenta di togliersi la vita a 24 anni…

Posted by
Condividi per favore

Si è lanciato dalla finestra del soggiorno in un momento di profondo sconforto, sfuggendo ai genitori che cercavano di trattenerlo. Sfiorato il dramma ieri verso mezzogiorno in un’abitazione nelle campagne della Vallesina, dove un ragazzo di origine nordafricana di 24 anni – già sofferente di depressione e in cura presso il centro di igiene mentale dell’ospedale Profili di Fabriano – ha tentato di togliersi la vita. Il ragazzo, che non aveva mai tentato gesti autolesionistici, è sfuggito al controllo dei genitori: ha aperto la finestra del soggiorno e improvvisamente si è lanciato nel vuoto per alcuni metri. Sono stati proprio i familiari a dare l’allarme al 118. Sul posto sono arrivate, con un codice rosso di massima gravità, l’automedica del 118 da Jesi e l’ambulanza. Per fortuna il ragazzo era cosciente anche se nella caduta ha riportato numerosi traumi: è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette, dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari del caso, compresa la Tac per escludere possibili traumi interni. Le sue condizioni sono gravi, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. Viene anche monitorata la sua fragile situazione psicologica. Per ricostruire quei concitati momenti e ascoltare i genitori è intervenuta una pattuglia dei carabinieri. (Corriere Adriatico)

Condividi per favore

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *