#Pesaro: 81enne adescava giovani stranieri ai bagni

Posted by
Condividi per favore

La Pesaro degli approcci proibiti e degradati che apre le porte dei bagni pubblici del mercato delle erbe. E quello che si consumava all’interno di quei bagni ha dell’incredibile. E’ la storia di un anziano 81enne segnalato più volte da clienti e ambulanti del mercato, mentre si chiudeva in bagno con dei ragazzi di colore, immigrati tra cui anche dei richiedenti asilo.
La prima volta passi, ma poi le situazioni si sono ripetute e quegli strani movimenti sono stati attenzionati più volte. In due nel bagno, troppi. Cosa succede? Se lo chiedevano i passanti e i commercianti. Sospetti che hanno preso mano a mano forma, fino a che ieri l’anziano è tornato e con lui anche degli immigrati. E’ intervenuta la polizia. I contorni sono diventati abbastanza definiti da capire che l’anziano avrebbe pagato dei ragazzi – cifre da qualche euro o poco più – il più delle volte richiedenti asilo affinchè lui stesso potesse fare del sesso orale a loro. Denaro che faceva comodo ai ragazzi che sono stati adescati nella zona del centro in pieno giorno. Non sono stati colti in flagranza di reato altrimenti si poteva prospettare anche una denuncia per atti osceni o altro. Ma l’anziano, un pensionato, residente in centro storico, ieri la ramanzina della polizia se l’è presa. Insieme a una buona dose di vergogna per essere stato scoperto. Lui e il suo segreto. Gli è stato intimato di non farlo mai più, a maggior ragione in quel posto. E’ un luogo di passaggio, dietro il mercato e a pochi passi da Piazza del Popolo e dalla Questura.

Condividi per favore